Il meeting aziendale ai Mokinba Hotels

Ritorna, ai Mokinba Hotels, la riunione periodica che da molto tempo non veniva più effettuata. Qualcosa (!!) è cambiato profondamente. E non è dovuto solo alla sostituzione di persone. Ricordo ancora la stesura dell’articolo “F. vs F.“, dove lo scontro frontale era avvolto da tanta ironia e ritmo incalzante. Quante cose sono cambiate dall’ultima volta…

La riunione: non c’è business al mondo che non le faccia. Ma come far funzionare una riunione, un “meeting”, come dicono gli inglesi? Cosa sapere, dire e fare funzionare una riunione? Come mettere al bando la noia, evitare la confusione ed eliminare gli sprechi di tempo?. Ho appreso dal “Guardian” (per chi non lo sapesse è un noto quotidiano inglese) qualche tempo fa che vi sono dei “trucchi” su come organizzare una riunione che “funziona”: mandare a tutti una lista degli argomenti da discutere;

avere un partecipante che prende nota delle cose dette alla riunione, poi le riassume e le invia agli altri;

cominciare la riunione in orario e finirla all’ora prefissata e non farla durare più di un’ora; evitare le distrazioni e dunque telefonino spento.

La riunione aziendale è un’occasione molto utile per condividere idee, per fornire e ricevere aggiornamenti su cosa stia effettivamente accadendo nei vari comparti della struttura, nonché per incoraggiare il lavoro di squadra. Fondamentale per comprendere come il business proceda a livello operazionale e per definire tempestivi piani di intervento in caso di necessità. Il meeting periodico aiuta anche a capire meglio l’umore che si respira all’interno della stessa azienda. Sono momenti utili per continue occasioni di confronto, dove tutti hanno la possibilità di esprimere le proprie idee e i propri suggerimenti. Si rimane sorpresi, a volte, nello scoprire come numerosi problemi possano essere risolti sprecando meno tempo di quello che si immaginava, perché le diverse prospettive possono generare una migliore comprensione di una situazione. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.