Weekend a Milano: cosa fare sabato 13 e domenica 14 luglio

Eventi a Milano nel fine settimana 12 – 14 luglio: spettacoli, mostre, concerto di Taylor Swift, visite guidate e aperitivi in programma

Weekend in arrivo a Milano, sei alla ricerca di idee su cosa fare in città? Scopriamo assieme gli eventi – aperitivi, concerti, spettacoli teatrali, mostre, eventi per famiglie con bambini – da non perdere venerdì 12, sabato 13 luglio e domenica 14 luglio 2024.

In Lombardia ci sono un gran numero di cascate da scoprire, se ami immergerti nella natura. Scopri quali sono le oasi più belle, non distanti da Milano, da visitare durante il fine settimana.

Ti ricordiamo anche la possibilità di approfittare dei saldi estivi 2024, a Milano e in Lombardia:

Sommario di questo articolo: cosa fare questo week-end (5-6-7 luglio)

Sabato 13 e domenica 14 luglio: Taylor Swift in concerto a San Siro

Sabato 13 luglio: visita guidata ai Caffè storici

Domenica 14 luglio: mostra-mercato Vecchi Libri in Piazza Diaz

Sabato 6 e domenica 7 luglio: Navigazione sui Navigli (itinerario della Darsena)

Dal 12 al 14 luglio: Murder Mystery: Delitto al Museo

Salita alle merlate panoramiche del Castello Sforzesco

Sabato 13 luglio: La fiesta de Sangria

Sabato e domenica: Chaos Lab – Gioca con la scienza

Mostra Philippe Halsman. Lampo di genio a Palazzo Reale

Mostre di questo fine settimana in città

Sabato 13 e domenica 14 luglio: Taylor Swift in concerto a San Siro

Se ti stai chiedendo cosa fare questo week-end in città, la risposta è Taylor Swift in concerto a San Siro!

Due attesissime date a Milano per gli Swifties della cantautrice americana Taylor Swift: sabato 13 e domenica 14 luglio.

Per la prima data, i prezzi dei biglietti sulla piattaforma Gigsberg partono da 218.91€ e salgono fino a 3000€ per i posti Floor (di fronte allo stage).

Per il live di domenica 14 luglio, invece, i prezzi dei biglietti variano in un range tra 186,36 e 2000€.

Per arrivare a San Siro senza utilizzare l’auto, è consigliato scendere alle stazioni di Lotto o San Siro Stadio.

Controlla regolarmente i canali digitali di ATM per tutti gli aggiornamenti su eventuali cambiamenti del servizio.

Sabato 13 e domenica 14 luglio Taylor Swift live a San Siro con The Eras Tour. Foto di ChinaImages via it.depositphotos.com

Sabato 13 luglio: visita guidata ai Caffè storici (con assaggio di pasticceria)

Questo sabato mattina dalle 10.30 torna l’appuntamento con la visita guidata ai Caffè storici milanesi.

Durante il tour potrai anche gustare un dolce capolavoro di una pasticceria storica, e passeggiare a ritroso nel tempo, attraverso la storia e le atmosfere di alcuni locali storici della Milano di una volta.

L’ultima tappa del percorso “storico-gastronomico” guidato sarà la Pasticceria Cova, fondata nel 1817 da Antonio Cova.

Qui si riunirono i patrioti protagonisti nel 1848 dei moti delle Cinque Giornate contro l’Austria. Sala da ballo per l’alta società e centro di riunioni e trattenimenti serali, questa pasticceria storica divenne ancor più famosa grazie ad Ernest Hemingway, che la cita nei suoi racconti.

Quota di partecipazione al tour, con prenotazione e pagamento sul sito di Milanoguida:

Tariffa intera: € 16

Ridotto bambini 6-13 anni: € 14

Ridotto bimbi 0-5 anni: € 1

La quota di iscrizione del tour guidato include la degustazione presso la pasticceria Galli.

Per altre informazioni sulle visite guidate o per assistenza in fase di prenotazione, contatta Milanoguida ai recapiti seguenti:

E-mail: info@milanoguida.comInfotel: 02 3598 1535 (numero attivo dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.30 e 14.30-18.00 e nel weekend ore 9.00-17.00)

Tappa alla Pasticceria Cova per il percorso “storico-gastronomico” guidato di sabato 13 luglio

Domenica 14 luglio: mostra-mercato Vecchi Libri in Piazza Diaz

Domenica 14 luglio torna a Milano Vecchi Libri in Piazza Diaz, la mostra-mercato del libro antico e usato.

Tradizionale appuntamento in centro città con il libro antico, raro, introvabile, curioso e da collezione: le bancarelle si snodano lungo i portici meridionali di Piazza Duomo, i portici di piazza Diaz, via Baracchini e via Gonzaga.

I visitatori della mostra-mercato potranno scegliere in un ventaglio di proposte che vanno dal libro più economico a prezzi di 2 o 3 euro fino ai pezzi da “novanta” messi in esposizione dal circuito Alai – Associazione delle Librerie antiquarie d’Italia.

Circa 100 gli espositori presenti, provenienti da tutte le parti d’Italia e dall’estero, con apertura domenicale – ad ingresso gratuito – dalle ore 9 alle ore 17.

Non troverai soltanto libri a Vecchi Libri in Piazza Diaz: fotografie, cartoline, autografi, fumetti, cataloghi, poster e addirittura opere d’arte. Al Panino Giusto in Piazza Armando Diaz 6, infine, torna il servizio valutazione gratuita di libri antichi, stampe, cartoline, autografi.

Mostra mercato vecchi libri in piazza Diaz a Milano: prossima apertura domenica 14 luglio 2024

Sabato 6 e domenica 7 luglio: Navigazione sui Navigli (itinerario della Darsena)

Questo fine settimana torna la navigazione sui Navigli milanesi: potrai scoprire la storia e la geografia dei Navigli da un punto di osservazione insolito e originale, restando a bordo di una imbarcazione.

Il percorso prende avvio da Alzaia Naviglio Grande, a poca distanza dalla quale, si potrà ammirare il Vicolo dei Lavandai – forse uno dei punti più romantici della città – oltre che il più celebre dei lavatoi milanesi attivo fino alla fine degli anni cinquanta.

Proseguendo lungo il Naviglio Grande si giunge nei pressi di Palazzo Galloni, edificio dall’ampia e complessa struttura, nel Seicento abitazione di una facoltosa famiglia borghese.

Segue nell’itinerario la singolare chiesa doppia di San Cristoforo: una volta superata la chiesa si risalirà il Naviglio Grande passando sotto il ponte “dello Scodellino”, così chiamato dalle scodelle di minestra che i conducenti dei barconi consumavano, soprattutto nei freddi autunni e inverni milanesi, nella vicina Osteria del Pallone.

Tappa conclusiva dell’itinerario sarà la Darsena, vero e proprio porto storico di interscambio della città di Milano fino agli anni settanta del Novecento.

Orari di partenza dei tour guidati: sabato 6 e domenica 7 luglio ore 11.10. Quota di partecipazione al tour in barca, con prenotazione e pagamento sul sito di Milanoguida:

Tariffa intera: 32 euro

Ridotto bambini 6-11 anni: 27 euro

Per altre informazioni sulle visite guidate o per assistenza in fase di prenotazione, contatta Milanoguida ai recapiti seguenti:

E-mail: info@milanoguida.comInfotel: 02 3598 1535 (numero attivo dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.30 e 14.30-18.00 e nel weekend ore 9.00-17.00)

Visita guidata in barca sui Navigli di Milano: date nel weekend e costi biglietti

Dal 12 al 14 luglio: Murder Mystery: Delitto al Museo

Dopo il grande successo riscosso a livello internazionale, Murder Mystery di Fever continua a Milano, questo fine settimana, nel prestigioso Museo Bagatti Valsecchi.

Un delitto, un’indagine da condurre e una dimora storica tutta da esplorare: questi sono gli ingredienti principali per un’investigazione teatrale in cui gli ospiti possono esplorare le meravigliose sale del Museo Bagatti Valsecchi, conoscere i personaggi e collaborare con il detective Marlowe.

L’obiettivo di Murder Mystery consiste nel risolvere il mistero che incombe sugli abitanti dell’antica dimora, cercando indizi, interrogando i sospettati e riportando, così, la pace.

Orari di apertura: 12 luglio, 13 luglio e 14 luglio con sessioni multiple all’interno di Casa Museo Bagatti Valsecchi (Via Gesù, 5, Milano).

Per info e prenotazioni, visita il sito web di Fever.

Galleria delle Armi del Museo Bagatti Valsecchi di Milano. Foto ©newsroom.feverup.com

Salita alle merlate panoramiche del Castello Sforzesco

Non tutti sanno che dal 28 giugno ha aperto al pubblico la Salita alle Merlate Panoramiche del Castello Sforzesco. Un’occasione per vedere la città da una punto di vista inedito.

Non servono prenotazioni, ma un nuovo biglietto speciale per salire sulle Merlate, che un tempo vedevano i soldati sorvegliare il Castello Sforzesco, scoprirne i segreti e godersi il bellissimo panorama.

Il suggestivo percorso ti consentirà di ammirare il sistema difensivo e di apprezzare da più punti di vista lo skyline urbano, con il Duomo a fare da sfondo.

La passeggiata ti aiuterà inoltre a comprendere la complessa e affascinante struttura del Castello Sforzesco.

Puoi effettuare la salita in modo autonomo, dopo aver acquistato un biglietto dedicato su Vivaticket.

Nota bene: Per chi non può affrontare i più di cento gradini, è disponibile un ascensore.

Secondo week-end di apertura per la salita alle Merlate Panoramiche del Castello Sforzesco

Sabato 13 luglio: La fiesta de Sangria

Questo sabato sera appuntamento estivo con la La Fiesta de Sangria mas grande del mundo, con musica e aperitivo. Il party inizierà alle ore 19.30 al Farinami Garden di Sesto San Giovanni e tutti gli amanti di questa bevanda potranno gustarla durante l’aperitivo.

La festa sarà l’occasione per ballare tutta la sera tra musica e aperitivo. Di seguito il programma della serata Fiesta de Sangria:

Inizio party dalle ore 19:30

Aperitivo dalle ore 19:30

Serata dalle ore 22

Evento Facebook per altre informazioni: www.facebook.com/events/2285987118090655

Costi serata: 20 euro a persona.

Questo sabato sera La Fiesta de Sangria mas grande del mundo. Grafica ©www.facebook.com/fiestadesangria

Sabato e domenica: Chaos Lab – Gioca con la scienza

Prorogata “Chaos Lab – Gioca con la scienza”, nuova esperienza immersiva di Fever dedicata alla Scienza, tra esperimenti folli, pareti magnetiche e docce di luci.

Non lontano dal Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano ti aspetta un grande “laboratorio” dedicato a tutti gli appassionati di Scienza, giovanissimi e non solo, per giocare con contenuti educativi.

Ad accogliere i visitatori, subito dopo l’ingresso, c’è il Dottor Splat, protagonista nel suo laboratorio con i suoi pazzi esperimenti (come il dentifricio dell’elefante ed esplosioni di ghiaccio secco) di uno spettacolo unico in cui per 15 minuti scienza e arte comica si combinano in un’esperienza educativa pensata per tutti i bambini da 6 a 12 anni.

Ma il vero Chaos arriva nella Slime Station: qui i visitatori sono invitati a sbizzarrirsi nel creare forme nuove attraverso gli slime colorati, le paste modellabili più divertenti di sempre!

Chaos Lab promette un’ora circa di puro divertimento tra stanze al neon, postazioni con slime colorati, aree destinate alla matematica e tante altre attività per imparare e dare libero sfogo alla creatività, divertendosi.

I biglietti non saranno venduti in loco: gli organizzatori invitano a comprare i biglietti in anticipo, sul sito feverup.com o sull’app di Fever.

Biglietti in prevendita a partire da 10€ (Bambini dai 12 anni e adulti). Per altre info, visita il sito https://chaos-lab.co/milano/

Cosa fare coi bambini a Milano? Aperta questo week-end “Chaos Lab – Gioca con la scienza”, nuova esperienza immersiva di Fever.

Mostra Philippe Halsman. Lampo di genio a Palazzo Reale

Fino al 1° settembre a Palazzo Reale è visitabile la mostra “Philippe Halsman. Lampo di genio”, a cura di Alessandra Mauro.

Philippe Halsman è tra i più grandi ritrattisti della storia della fotografia, firmando 101 copertine di LIFE, più di qualunque altro fotografo e creando ritratti straordinari per la loro forza e lo scavo psicologico.

Halsman ha lavorato sempre tra sguardo e introspezione, intuizione immediata, lampi di genio e tecnica raffinata.

Per la sua iconica serie “Jumpology” è riuscito a far saltare di fronte al suo obiettivo teste coronate, scienziati, capi di stato e divi dello schermo e con Salvador Dalí ha inventato immagini come vere performance artistiche.

Questa prima retrospettiva italiana, realizzata in collaborazione con il Philippe Halsman Archive di New York, ne celebra il lavoro presentando oltre 100 stampe fotografiche, arricchite da video e materiali vari.

Orari di apertura nel week-end: da venerdì a domenica ore 10:00-19:30 (ultimo ingresso un’ora prima).

Biglietti in prevendita su Ticketone a partire da 13 euro (ridotto).

Per altre info e prenotazioni, invia una e-mail a serviziculturali@civita.art o visita il sito web civita.art/mostre/halsman

A Milano la seconda tappa della prima retrospettiva italiana dedicata a Philippe Halsman

Mostre di questo fine settimana in città

Fondazione Prada presenta un’ampia retrospettiva dedicata all’artista italiano Pino Pascali (1935-1968).

A cura di Mark Godfrey, la mostra si divide in quattro sezioni, ciascuna delle quali propone una precisa prospettiva sulla produzione di Pascali, e si sviluppa in tre edifici della sede di Milano: il Podium, la galleria Nord e la galleria Sud.

Nato a Bari nel 1935, Pino Pascali muore tragicamente in un incidente in moto all’età di trentadue anni, nello stesso anno della sua presentazione monografica alla Biennale d’Arte di Venezia.

Per altre informazioni: sito web fondazioneprada.org, telefono +39 02 5666 2611.

Pino Pascali con Bachi da setola e altri lavori in corso, 1968 Foto di Andrea Taverna. Courtesy Fabio Sargentini – Archivio L’Attico

In Triennale nuovo week-end di apertura per la mostra “Io sono un drago. La vera storia di Alessandro Mendini”.

Sabato pomeriggio alle 18.30 Triennale Milano propone una visita guidata per scoprire attraverso la mostra l’opera di Alessandro Mendini, architetto, designer, artista e teorico che ha segnato le rivoluzioni del pensiero e del costume del vecchio secolo e del nuovo millennio.

ll titolo dell’esposizione Io sono un drago prende spunto da uno dei suoi più emblematici autoritratti per enfatizzare l’unicità della sua figura nel mondo del progetto.

La mostra si articola in nuclei tematici e riunisce lavori di formati, materiali e soggetti differenti, opere provenienti da numerose collezioni pubbliche e private e coinvolge voci da tutto il mondo.

Visita guidata a pagamento. Per altre info: triennale.org/visita/organizza-la-tua-visita

Sempre in Triennale Milano, nuovo week-end di apertura per la mostra Gae Aulenti (1927-2012), realizzata in collaborazione con l’Archivio Gae Aulenti e curata da Giovanni Agosti con Nina Artioli, direttrice dell’Archivio Gae Aulenti, e Nina Bassoli, curatrice per Architettura, rigenerazione urbana e città di Triennale.

L’esposizione rende omaggio a una delle figure più rappresentative dell’architettura e del design italiano e internazionale del secondo Novecento e dei primi anni Duemila, con la prima grande mostra monografica sulla sua intera carriera, durata oltre sessant’anni.

Per altre info: telefono +39 02724341, e-mail info@triennale.org.

Segui il canale Whatsapp di Eventiatmilano.it, con suggerimenti su cosa fare e cosa vedere a Milano, e con i codici sconto riservati alla nostra community online.

L’articolo Weekend a Milano: cosa fare sabato 13 e domenica 14 luglio proviene da Eventi a Milano.

Saldi Estivi 2024 a Milano e in Lombardia: date ufficiali

Al via sabato 6 luglio i saldi a Milano: nuove misure sugli sconti di fine stagione

I saldi estivi 2024 a Milano e in Lombardia iniziano ufficialmente sabato 6 luglio, primo sabato di questo mese, e dureranno fino a martedì 3 settembre. La percentuale media di sconto sarà del 30/40%, secondo FederModaMilano.

Come di consueto l’inizio dei saldi coincide con il primo sabato del mese di luglio, ad esclusione dello scorso anno poiché il primo sabato coincideva anche con il primo giorno del mese (motivo per cui allora si stabilì una deroga). E’ garantita quindi una omogenea applicazione della suddetta data su tutto il territorio nazionale: a fare eccezione, quest’anno, è solo il Trentino Alto Adige dove i saldi inizieranno il 19 luglio.

Va sottolineato come i primi giorni potrebbero vedere anche a Milano sconti più bassi, intorno al 20-30%, mentre nelle ultime settimane di saldi gli sconti potrebbero arrivare al 50-70%.

Sommario di questo articolo

Saldi Milano: regole sulla sostituzione dei prodotti difettosi

Quanto durano i saldi estivi a Milano e in Lombardia

Nuove regole sugli sconti di fine stagione

Inizio Saldi Estivi 2024 a Milano (e in Lombardia): date ufficiali e regole sulla sostituzione dei prodotti difettosi. Foto di oneinchpunch via it.depositphotos.com

Saldi Milano: regole sulla sostituzione dei prodotti difettosi

Attenti alle truffe! Ai fini di informazione e tutela dei consumatori, i commercianti hanno l’obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso.

E’ solo facoltativa, invece, l’indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso.

I prodotti in saldo devono essere separati da quelli eventualmente posti in vendita a prezzo normale (se ciò non è possibile, cartelli o altri mezzi devono fornire al consumatore informazioni inequivocabili e non ingannevoli).

Regole sulla sostituzione di prodotti difettosi: se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell’articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare.

Per altre informazioni sulla disciplina dei saldi in Lombardia, visita il sito di Regione Lombardia.

Partenza per i saldi estivi 2024 a Milano in Lombardia

L’Ufficio Studi di Confcommercio stima in 3,2 miliardi di euro il giro d’affari dei saldi, che partono giovedì 6 luglio a Milano e nell’area metropolitana, con il coinvolgimento in Italia di quasi 16 milioni di famiglie.

La spesa media pro capite prevista per i saldi è di 202 euro, pari a 92 euro pro capite.

“I prodotti di moda, tessile, abbigliamento, calzature e accessori, che durante la stagione non sono aumentati nonostante i rincari generalizzati – sottolinea Andrea Colzani, presidente di FederModaMilano – con gli sconti saranno ancor più appetibili per quei consumatori a caccia dell’affare”.

L’analisi semestrale del Centro studi Confimprese sui saldi estivi e invernali prevede una crescita moderata solo per gli estivi dell’1% in linea con le aspettative del totale anno. Tuttavia, il 40% del campione si aspetta cali compresi tra lo 0 e il -10%.

Quanto durano i saldi estivi a Milano e in Lombardia

I saldi estivi 2024, dopo quelli invernali, hanno una durata massima di 60 giorni: termineranno quindi il giorno martedì 3 settembre 2024.

I residenti, così come i turisti e gli amanti della moda, avranno quindi sostanzialmente 2 mesi di tempo per recarsi nei negozi delle vie dei centro città, come Milano, Bergamo, Brescia e altre, e fare shopping a prezzi convenienti.

La data di inizio è stata fissata con la Delibera della Giunta regionale del 3 maggio 2023.

In base all’articolo 116, comma 2, della legge regionale n. 6 del 2010 – Testo unico delle leggi in materia di commercio e fiere, non sarà più possibile effettuare le vendite promozionali a partire da giovedì 6 giugno 2024 (30 giorni prima dell’inizio dei saldi).

Fino al 5 giugno 2024, inoltre, i negozi potranno dare pubblicità alle vendite promozionali effettuate, con le modalità ritenute più opportune.

Nuove regole sugli sconti di fine stagione

Come ricorda Mina Busi, presidente di Adiconsum Bergamo, dall’1 luglio 2023 sono entrate in vigore nuove misure sugli sconti di fine stagione previste dal decreto legislativo n. 26, approvato lo scorso 7 marzo, in attuazione della direttiva Ue N. 2019/2161.

Sono previste regole più rigide sulla trasparenza dei prezzi e sulle vendite nei siti e-commerce, con sanzioni più gravose per pratiche commerciali scorrette.

In particolare:

ogni cartellino che indichi una riduzione di prezzo deve indicare anche il prezzo più basso applicato negli ultimi 30 giorni

In periodo di saldi, dove il negozio fisico aumenta progressivamente lo sconto, il prezzo precedente da indicare è sempre il prezzo anteriore alla prima riduzione

Sia per gli amanti del lusso che per i fan del fast fashion, i saldi estivi a Milano sono un’occasione da non perdere per fare acquisti di tendenza a prezzi convenienti.

Prepara il tuo portafoglio e immergiti nel mondo dello shopping estivo a Milano!

Valuta cosa fare oggi a Milano, sfogliando la nostra agenda eventi. Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend in città e dintorni.

L’articolo Saldi Estivi 2024 a Milano e in Lombardia: date ufficiali proviene da Eventi a Milano.

Milano ama Taylor Swift, la popstar che si è presa tutto il mondo

THE ERAS TOUR sta per arrivare a Milano! Esce in libreria la biografia dedicata all’artista che è riuscita a plasmare la cultura pop con le sue esibizioni, scritta da Lucia Monina.

Mancano pochi giorni: Taylor Swift, Regina indiscussa del pop internazionale, si esibirà dal vivo questo fine settimana a Milano San Siro, con due attesissime date di “The Eras Tour”, tour da record che si concluderà il 17 agosto a Londra.

La popstar è attesa sabato 13 e domenica 14 luglio per due date da tutto esaurito allo stadio Meazza: nel quartiere San Siro è in arrivo uno dei concerti più attesi del 2024.

Nel 2006, ancora diciassettenne, faceva capolino il fenomeno Taylor Swift. Oggi, a undici album in studio e più di 200 milioni di copie vendute di distanza, la giovane cantante country della porta accanto si è fatta donna e popstar internazionale, artista globale capace di sfondare ogni record di ascolti, vendite e seguito live, ma soprattutto di arrivare in profondità al cuore dei suoi fan.

Una potenza musicale sensibile alle cause della Generazione Z, che ha sbaragliato ogni rivale con il suo The Eras Tour: biglietti polverizzati in poche ore, nuove e più vecchie generazioni pronte ad accoglierla e a sincronizzare i battiti del cuore insieme a lei.

Con l’avvinarsi dei due concerti allo stadio San Siro di Milano, sono comparsi sul web biglietti per accedere all’evento venduti a prezzi stratosferici (oltre 13.000 euro).

Lo ha denunciato il Codacons, che sul caso presenterà domani (9 luglio) un esposto ad Antitrust e Procura della Repubblica di Milano.

Com’è riuscita Taylor Swift a creare tutto questo, a conquistare il mercato musicale internazionale e a plasmare la cultura pop con le sue esibizioni?

Com’è diventata la cantante più popolare, partendo dalla sua cameretta in Pennsylvania e da una chitarra con cui scriveva, e sognava, le proprie canzoni?

Nel libro di Lucia Monina in vendita nell’e-commerce di LaFeltrinelli, la storia di una giovane, bionda ragazza di provincia che si è presa tutto il mondo.

TAYLOR SWIFT. La biografia dedicata all’artista scritta da Lucia Monina esce in libreria a pochi giorni dai concerti a Milano

Eventiatmilano.it non è l’organizzatore dell’evento e non è responsabile di eventuali cambiamenti di programma. Verifica sempre il sito web di riferimento, per avere informazioni aggiornate sull’evento.

TAYLOR SWIFT. La biografia della popstar che si è presa tutto il mondo

Sul palco illuminato, una bionda ragazza di provincia con la bandiera americana sullo sfondo. Il plettro tocca la chitarra, le labbra sfiorano il microfono. Nell’aria, vibrano le parole della sua canzone, fresca ma al contempo pregna di emozioni antiche. Davanti, in ascolto, il mondo intero.

Lucia Monina (Ancona, 2001) vive, studia e lavora a Milano. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Brera, e come fotografa ha esposto al Lock di Lambrate e al Punto Zero di Sesto San Giovanni.

Ha iniziato a scrivere di musica a quattordici anni, sul Fatto Quotidiano Online, in compagnia di suo padre Michele Monina, e ha continuato per anni su Linkiesta, Notizie.it, Optimagazine e MowMag.

Ha collaborato al Festival di Sanremo 2023 con MowMag all’interno di Privè Monina, dove ha fatto interviste e ritratti fotografici a oltre trenta artisti italiani del panorama musicale. Ha partecipato al podcast di Bestiario Pop.

La biografia della popstar (204 pagine), edita da Diarkos, è stata pubblicata il 26 giugno 2024 e prova a scavare nei suoi amori, paure e sogni, attraversando il lato più intimo e tormentato che emerge dalle sue canzoni.

Acquista il libro Taylor Swift. La popstar che si è presa tutto il mondo sullo store LaFeltrinelli. Di seguito i prezzi di vendita al momento di pubblicazione del nostro articolo:

eBook con DRM: 8,90 euro

brossura: 17,10 euro

Articolo acquistabile con Carta del Docente, Carta Cultura Giovani e Carta del Merito.

Contatti casa editrice Diarkos: sito web www.diarkos.it, pagina Facebook @diarkoseditore, pagina Instagram @diarkos_editore.

Effetto Taylor Swift: la “swiftconomics” colpisce Milano

Il capoluogo lombardo si prepara ad accogliere le 160mila persone – 80mila per data – che assisteranno al concerto della Swift.

Secondo le stime di European Cities Marketing, il grande evento andrà a creare un forte indotto economico nella città del Duomo.

La durata media del soggiorno per i visitatori è di circa 2-3 notti. Con il 30-50% dei fan che viaggeranno da fuori città, Milano vedrà tra 48mila e 80mila visitatori alla ricerca di alloggio.

Gli hotel e altre strutture ricettive potrebbero generare tra 14,4 e 24 milioni di euro solo dall’ospitalità. L’aumento della domanda permetterà agli alberghi di addebitare tariffe premium, aumentando il loro fatturato del 200-300% rispetto agli standard di periodo.

Il settore della gastronomia non sarà da meno, con 50 euro al giorno medi per visitatore tra ristoranti e caffè, così come ne beneficeranno le attrazioni locali e le piccole attività nei tempi morti d’attesa prima di recarsi in fila al Meazza.

Si aggiungono i negozi di souvenir che beneficeranno dell’evento, con una spesa in media di 75 euro ciascuno, portando fino a 6 milioni di euro all’economia locale.

Il settore dei trasporti, compreso quello dei taxi e dei servizi di ride-sharing, vedrà invece un incremento di 2,8-4,8 milioni di euro, con i visitatori che spenderanno circa 30 euro al giorno in trasporti.

Foto di ChinaImages via it.depositphotos.com

Come arrivare a San Siro con i mezzi pubblici

In occasione dei concerti di Taylor Swift, il Comune di Milano ha stabilito un piano per la mobilità urbana. Le metropolitane M1 e M5 sono potenziate e aperte fino a tarda notte in queste serate.

Se arrivi al concerto dal centro di Milano, hai tre opzioni:

usa M1 o M5 fino a Lotto o San Siro per raggiungere lo stadio e per rientrare a fine concerto. Poi segui i percorsi pedonali

scendi alla stazione M1 di Lampugnano e prendi la navetta per lo stadio. La navetta parte da via Natta (vicino all’uscita del metrò) e arriva in via Achille angolo via Tesio (a pochi passi dallo stadio)

prendi il tram 16, che fa servizio potenziato tra il centro città e il capolinea sul piazzale dello stadio.

Puoi anche arrivare allo stadio da Orio al Serio: prenota il bus navetta, scendi alla prima fermata (Stazione Milano Centrale), prendi la linea verde della metro fino a MM2 Garibaldi; cambia linea prendendo la linea lilla e scendi alla fermata MM5 San Siro.

Come acquistare il biglietto ATM?

A Milano puoi pagare direttamente ai tornelli della metropolitana, con una carta di credito o un bancomat (anche su telefoni e orologi smart). Segui i passaggi seguenti:

Avvicina la carta al lettore quando passi dal tornello di ingresso

Avvicina la stessa carta quando passi dal tornello di uscita

Nota bene: non dovrai pagare commissioni aggiuntive. Si paga solo il costo della tariffa standard per la tratta, prevista da ATM.

Il pagamento contactless vale anche a bordo di bus, tram e filobus ATM. Non vale su linee S e treni. Servono informazioni? Scrivi via Twitter/X alla pagina ufficiale @atm_informa.

Ricorda di pianificare il tuo viaggio e goderti al massimo l’energia di Taylor Swift al Meazza di Milano!

Segui il canale Whatsapp di Eventiatmilano.it, con suggerimenti su cosa fare e cosa vedere a Milano, e con i codici sconto riservati alla nostra community online.

L’articolo Milano ama Taylor Swift, la popstar che si è presa tutto il mondo proviene da Eventi a Milano.

Weekend a Milano: cosa fare sabato 6 e domenica 7 luglio

Eventi a Milano nel fine settimana 5 – 7 luglio: spettacoli, mostre, concerti, visite guidate e aperitivi in programma

Weekend in arrivo a Milano, sei alla ricerca di idee su cosa fare in città? Scopriamo assieme gli eventi – aperitivi, concerti, spettacoli teatrali, mostre, eventi per famiglie con bambini – da non perdere venerdì 5, sabato 6 luglio e domenica 7 luglio 2024.

In Lombardia ci sono un gran numero di cascate da scoprire, se ami immergerti nella natura. Scopri quali sono le oasi più belle, non distanti da Milano, da visitare durante il fine settimana.

Sommario di questo articolo: cosa fare questo week-end (5-6-7 luglio)

Domenica 7 luglio: musei aperti gratis per le domeniche al museo

Venerdì 5 e sabato 6 luglio: Notte Rosa in parco Sempione

Van Gogh: The Immersive Experience (in sconto)

Sabato 6 e domenica 7 luglio: Navigazione sui Navigli (itinerario della Darsena)

Dal 4 al 7 luglio: Vertigo Film Fest a Base Milano

Salita alle merlate panoramiche del Castello Sforzesco

Sabato e domenica: I-Days Milano 2024

Sabato e domenica: Chaos Lab – Gioca con la scienza

Ultimo weekend di apertura per Picasso. La metamorfosi della figura

Mostre di questo fine settimana in città

Domenica 7 luglio: musei aperti gratis per le domeniche al museo

Se ti stai chiedendo cosa fare questo week-end in città, la risposta è #domenicalmuseo!

Come ogni prima domenica del mese, il 7 luglio musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali aderenti alla iniziativa, consentiranno l’accesso gratuito a tutti i visitatori.

Rimanendo in città, è prevista entrata gratuita nei musei civici, al Museo d’Arte Etrusca della Fondazione Luigi Rovati, in Gallerie d’Italia, in Armani Silos e in Pinacoteca di Brera.

Alcune sedi sono visitabili solo su prenotazione. Leggi il nostro articolo per ulteriori informazioni, o visita il sito www.beniculturali.it/domenicalmuseo

Domenica 7 luglio a Milano e in Lombardia tornano le domeniche al museo: aperture gratuite dei musei civici e statali

Venerdì 5 e sabato 6 luglio: Notte Rosa in parco Sempione

Venerdì 5 e sabato 6 luglio, nella terrazza estiva del JustMe, torna “La Notte Rosa in Parco Sempione”. Due serate di puro divertimento, con aperitivo Royal Buffet e DJ set per ballare fino all’alba.

Dress Code: per rendere l’evento davvero unico, gli organizzatori ti invitano ad indossare un capo d’abbigliamento o un accessorio di colore rosa. Si consiglia un abbigliamento curato (no a pantaloncini corti o tuta).

Il dress code (del rosa) non è obbligatorio! Se non hai niente a tema nell’armadio non preoccuparti, ci saranno tanti gadget distribuiti gratuitamente per aggiungere un ulteriore tocco alla serata!

Programma della serata: si parte con l’aperitivo dalle ore 19.30 alle 22.00. A seguire, il dj resident proporrà la migliore selezione di musica dance, invitando il pubblico a ballare fino all’alba.

Ingresso aperitivo al Just Cavalli Milano dalle ore 19.30 alle 21.15: il prezzo a persona è di 15 euro, con drink, royal buffet e area riservata.

Preferisci unirti in serata? Dalle ore 21.15 fino alle 00.30 l’ingresso con un drink incluso costa 20 euro (lista Eventi Milano).

Nota bene: nulla altro è dovuto per restare in serata. L’ingresso si paga una sola volta, direttamente al JustMe, in base all’orario di arrivo.

Mettiti in lista! Per partecipare alla serata ti basta esibire la prenotazione effettuata a questo link o inviando un’email a info@eventimilano.it.

Puoi prenotare anche inviando un messaggio Whatsapp al numero di telefono 3397831151 (Daniele). Indirizzo: Viale Luigi Camoens (c/o Torre Branca, Parco Sempione).

Vista di Milano dalla Torre Branca nel Parco Sempione.
Foto di fedevphoto via https://it.depositphotos.com/

Van Gogh: The Immersive Experience (in sconto)

A Milano ultimo week-end per scoprire Van Gogh: The Immersive Experience: ti aspetta un viaggio sorprendente tra le pennellate di uno dei più grandi geni artistici del XIX° secolo, tra campi di girasoli e mandorli in fiore.

L’esposizione, completamente rinnovata nella proposta tecnologica, continua a Lampo Scalo Farini fino al 7 luglio e combina arte digitale, contenuti educativi e nuove esperienze di realtà virtuale per offrire una vera e propria avventura immersiva di 60 minuti attraverso la proiezione di 350 capolavori di Van Gogh visibili a 360°.

Location: Lampo Scalo Farini, Via Valtellina 5, Milano. Puoi raggiungere Lampo Scalo Farini in metropolitana:

Fermata MM5 Cenisio o Monumentale

Fermata MM3 Maciachini

Fermata MM2/MM5 Garibaldi

Orari di apertura nel week-end: venerdì, sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 19:00.

Prevendita aperta sul circuito Fever, dove è attiva fino ad esaurimento una speciale promo online. Puoi acquistare i biglietti col 20% di sconto, utilizzando il codice VG20CLOSE.

Sconto biglietti per Van Gogh: The Immersive Experience, mostra immersiva a 360° con i capolavori di Van Gogh

Sabato 6 e domenica 7 luglio: Navigazione sui Navigli (itinerario della Darsena)

Questo fine settimana torna la navigazione sui Navigli milanesi: potrai scoprire la storia e la geografia dei Navigli da un punto di osservazione insolito e originale, restando a bordo di una imbarcazione.

Il percorso prende avvio da Alzaia Naviglio Grande, a poca distanza dalla quale, si potrà ammirare il Vicolo dei Lavandai – forse uno dei punti più romantici della città – oltre che il più celebre dei lavatoi milanesi attivo fino alla fine degli anni cinquanta.

Proseguendo lungo il Naviglio Grande si giunge nei pressi di Palazzo Galloni, edificio dall’ampia e complessa struttura, nel Seicento abitazione di una facoltosa famiglia borghese.

Segue nell’itinerario la singolare chiesa doppia di San Cristoforo: una volta superata la chiesa si risalirà il Naviglio Grande passando sotto il ponte “dello Scodellino”, così chiamato dalle scodelle di minestra che i conducenti dei barconi consumavano, soprattutto nei freddi autunni e inverni milanesi, nella vicina Osteria del Pallone.

Tappa conclusiva dell’itinerario sarà la Darsena, vero e proprio porto storico di interscambio della città di Milano fino agli anni settanta del Novecento.

Orari di partenza dei tour guidati: sabato 6 e domenica 7 luglio ore 11.10. Quota di partecipazione al tour in barca, con prenotazione e pagamento sul sito di Milanoguida:

Tariffa intera: 32 euro

Ridotto bambini 6-11 anni: 27 euro

Per altre informazioni sulle visite guidate o per assistenza in fase di prenotazione, contatta Milanoguida ai recapiti seguenti:

E-mail: info@milanoguida.comInfotel: 02 3598 1535 (numero attivo dal lunedì al venerdì ore 9.00-12.30 e 14.30-18.00 e nel weekend ore 9.00-17.00)

Visita guidata in barca sui Navigli di Milano: date nel weekend e costi biglietti

Dal 4 al 7 luglio: Vertigo Film Fest a Base Milano

Questo fine settimana si conclude Vertigo Film Fest, festival che si focalizza esclusivamente sui cortometraggi, e ogni anno accoglie opere di Fiction, Documentario e Animazione provenienti da tutto il mondo.

L’edizione 2024 del Vertigo Film Fest, “Io Abito”, offrirà un’esperienza unica e coinvolgente attraverso la decisione di abitare a fondo la città di Milano.

Il festival esplorerà temi quali città, piazza, sala cinematografica e casa, sondando le profondità della nostra relazione con lo spazio urbano e facendo emergere le complessità della vita contemporanea.

La mostra dedicata ad artisti under 30 e i talk saranno non solo un approfondimento al tema dell’abitare, ma degli scorci su nuove prospettive per aiutare a riflettere su contenuti così importanti per chi vive oggi una città in continuo mutamento come Milano.

Il festival si terrà presso BASE Milano, in Via Bergognone 34, dal 4 al 7 luglio dalle ore 18:30 alle 23:30.

Per altre info, visita il sito ufficiale.

Dal 4 al 7 luglio a Milano torna Vertigo Film Fest, festival milanese di cortometraggi giunto alla sua quinta edizione. Grafica ©VertigoFilmFest

Salita alle merlate panoramiche del Castello Sforzesco

Non tutti sanno che dal 28 giugno ha aperto al pubblico la Salita alle Merlate Panoramiche del Castello Sforzesco. Un’occasione per vedere la città da una punto di vista inedito.

Non servono prenotazioni, ma un nuovo biglietto speciale per salire sulle Merlate, che un tempo vedevano i soldati sorvegliare il Castello Sforzesco, scoprirne i segreti e godersi il bellissimo panorama.

Il suggestivo percorso ti consentirà di ammirare il sistema difensivo e di apprezzare da più punti di vista lo skyline urbano, con il Duomo a fare da sfondo.

La passeggiata ti aiuterà inoltre a comprendere la complessa e affascinante struttura del Castello Sforzesco.

Puoi effettuare la salita in modo autonomo, dopo aver acquistato un biglietto dedicato su Vivaticket.

Nota bene: Per chi non può affrontare i più di cento gradini, è disponibile un ascensore.

Secondo week-end di apertura per la salita alle Merlate Panoramiche del Castello Sforzesco

Sabato e domenica: I-Days Milano 2024

I Queens of the Stone Age si aggiungono al bill d’eccezione di I-Days Milano Coca-Cola 2024: l’appuntamento con una delle più attese band del rock mondiale è per questo sabato (6 luglio) all’Ippodromo Snai San Siro.

Prima di loro saliranno sul palco il duo di Brighton ROYAL BLOOD che, insieme a The Vaccines e Kemama, avranno l’onore di aprire l’evento.

Domenica annunciato il ritorno in Italia dei Bring Me the Horizon, una delle rock band di maggior successo della Gran Bretagna, con collaborazioni storiche come quella con Ed Sheeran.

Yungblud aprirà la serata con la sua energia contagiosa, preparando il pubblico per un evento rock memorabile.

Prevendite biglietti aperte su Ticketone per entrambi i concerti. I prezzi partono da 57,50 euro per i BMTH, e da 51,75 euro (posto unico) per i QOTSA.

I Queens Of The Stone Age infiammeranno il palco degli #IdaysMilano2024 con un live potente, trasgressivo, all’insegna del rock n’ roll.

Sabato e domenica: Chaos Lab – Gioca con la scienza

Prorogata “Chaos Lab – Gioca con la scienza”, nuova esperienza immersiva di Fever dedicata alla Scienza, tra esperimenti folli, pareti magnetiche e docce di luci.

Non lontano dal Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano ti aspetta un grande “laboratorio” dedicato a tutti gli appassionati di Scienza, giovanissimi e non solo, per giocare con contenuti educativi.

Ad accogliere i visitatori, subito dopo l’ingresso, c’è il Dottor Splat, protagonista nel suo laboratorio con i suoi pazzi esperimenti (come il dentifricio dell’elefante ed esplosioni di ghiaccio secco) di uno spettacolo unico in cui per 15 minuti scienza e arte comica si combinano in un’esperienza educativa pensata per tutti i bambini da 6 a 12 anni.

Ma il vero Chaos arriva nella Slime Station: qui i visitatori sono invitati a sbizzarrirsi nel creare forme nuove attraverso gli slime colorati, le paste modellabili più divertenti di sempre!

Chaos Lab promette un’ora circa di puro divertimento tra stanze al neon, postazioni con slime colorati, aree destinate alla matematica e tante altre attività per imparare e dare libero sfogo alla creatività, divertendosi.

I biglietti non saranno venduti in loco: gli organizzatori invitano a comprare i biglietti in anticipo, sul sito feverup.com o sull’app di Fever.

Biglietti in prevendita a partire da 10€ (Bambini dai 12 anni e adulti). Per altre info, visita il sito https://chaos-lab.co/milano/

Cosa fare coi bambini a Milano? Aperta questo week-end “Chaos Lab – Gioca con la scienza”, nuova esperienza immersiva di Fever.

Ultimo weekend di apertura per Picasso. La metamorfosi della figura

Chiude questa domenica, al MUDEC – Museo delle Culture, la mostra “Picasso. La metamorfosi della figura”.

Nel percorso espositivo sono presenti oltre 40 opere del maestro spagnolo, tra dipinti, sculture, disegni e bozzetti di studi preparatori.

Esposto anche il preziosissimo Quaderno n. 7, in prestito dalla Fondazione Pablo Ruiz Picasso – Museo Casa Natal di Malaga.

Il progetto espositivo è stato realizzato con la collaborazione dei principali musei spagnoli che possiedono le più importanti collezioni dell’artista: in primis la Casa Natal di Malaga, ma anche il Museo Picasso di Barcellona e il Museo Reina Sofia di Madrid, oltre a numerosi collezionisti privati.

La mostra al MUDEC è curata da Malén Gual, conservatrice onoraria del Museo Picasso di Barcellona insieme a Ricardo Ostalé.

Ultime date anche per la visita guidata alla mostra di Pablo Picasso, a cura di Milanoguida: un’occasione per approfondire un aspetto peculiare del processo creativo del grande artista del Novecento, così come l’eredità che la sua poetica ha lasciato fino ai giorni nostri.

Verifica le disponibilità rimanenti e prenota online la data di tuo interesse. Il punto di ritrovo (15 minuti prima) dei tour guidati è nell’atrio di ingresso del Mudec, in via Tortona 56.

Hai altre domande sulla mostra? Per ulteriori informazioni, contatta gli organizzatori tramite telefono 02-54917 (lun-ven 9.00-18.00).

Donna che gioca in spiaggia – Femme jouant sur la plage 1928, olio su tela Collezione privata © Succession Picasso, by SIAE 2024

Mostre di questo fine settimana in città

Fondazione Prada presenta un’ampia retrospettiva dedicata all’artista italiano Pino Pascali (1935-1968).

A cura di Mark Godfrey, la mostra si divide in quattro sezioni, ciascuna delle quali propone una precisa prospettiva sulla produzione di Pascali, e si sviluppa in tre edifici della sede di Milano: il Podium, la galleria Nord e la galleria Sud.

Nato a Bari nel 1935, Pino Pascali muore tragicamente in un incidente in moto all’età di trentadue anni, nello stesso anno della sua presentazione monografica alla Biennale d’Arte di Venezia.

Per altre informazioni: sito web fondazioneprada.org, telefono +39 02 5666 2611.

Pino Pascali con Bachi da setola e altri lavori in corso, 1968 Foto di Andrea Taverna. Courtesy Fabio Sargentini – Archivio L’Attico

A Palazzo Reale nuovo week-end di apertura per la mostra “DE NITTIS. Pittore della vita moderna”, occasione per ripercorrere l’intera e fortunata carriera del celebre pittore di Barletta.

Attraverso oltre 100 opere complessivamente, in alcuni casi inedite, la mostra ripercorre l’intera e fortunata carriera del celebre pittore di Barletta, dagli esordi fino al suo contatto con i Macchiaioli a Firenze, dal sodalizio con gli Impressionisti a Parigi fino ai fecondi scambi con il mondo letterario dell’epoca, dal periodo londinese fino alla morte prematura, avvenuta a soli 38 anni.

Orari di apertura nel week-end: venerdì, sabato e domenica ore 10.00 – 19.30.

Visite guidate a cura di Milanoguida (scopri le date e prenota).

In Triennale Milano nuovo week-end di apertura per la mostra Gae Aulenti (1927-2012), realizzata in collaborazione con l’Archivio Gae Aulenti e curata da Giovanni Agosti con Nina Artioli, direttrice dell’Archivio Gae Aulenti, e Nina Bassoli, curatrice per Architettura, rigenerazione urbana e città di Triennale.

L’esposizione rende omaggio a una delle figure più rappresentative dell’architettura e del design italiano e internazionale del secondo Novecento e dei primi anni Duemila, con la prima grande mostra monografica sulla sua intera carriera, durata oltre sessant’anni.

Per altre info: Telefono +39 02724341, e-mail info@triennale.org.

Segui il canale Whatsapp di Eventiatmilano.it, con suggerimenti su cosa fare e cosa vedere a Milano, e con i codici sconto riservati alla nostra community online.

L’articolo Weekend a Milano: cosa fare sabato 6 e domenica 7 luglio proviene da Eventi a Milano.

Concerti a Milano: i live del 2025 (elenco aggiornato)

Quali sono i concerti del 2025 a Milano e dove acquistare i biglietti? Davvero tanti i live in programma negli stadi e le date da non perdere nei teatri, da Bruce Springsteen a Elodie a San Siro, fino al grande ritorno di Elisa e a Jovanotti!

E ancora, Tokio Hotel, Sfera Ebbasta, Marracash, Pinguini Tattici Nucleari, Gazzelle, Marco Mengoni, Ultimo e altri artisti italiani ed internazionali per qualunque genere musicale.

Scopriamo mese per mese cosa ci riserva in fatto di musica il 2025. Questo articolo è in continuo aggiornamento: se vuoi conoscere tutte le novità sui prossimi live in arrivo, iscriviti alla newsletter degli eventi.

Sommario di questo articolo: guida ai concerti del 2025, a San Siro e non solo

Concerti Milano 2025: date, biglietti e link prevendite online

Gennaio 2025

Febbraio 2025

Marzo 2025

Aprile 2025

Maggio 2025

Giugno 2025

Luglio 2025

Agosto 2025

Settembre 2025

Ottobre 2025

Novembre 2025

Dicembre 2025

Concerti Milano 2025: indirizzi utili delle location

Quali sono i tuoi concerti del 2025 da non perdere a Milano?
Visita il sito di www.busforfun.com

e verifica come raggiungere il tuo concerto preferito con i Bus del nostro partner! Per maggiori dettagli CLICCA QUI.

Concerti Milano 2025: date, biglietti e link prevendite online

I biglietti per i concerti del prossimo autunno e primavera a Milano verranno venduti principalmente online.

Ti suggeriamo come sempre di acquistarli solo sui circuiti ufficiali di vendita (Ticketone, Ticketmaster), per evitare ogni tipo di truffa o imprevisto (ricordi il vecchio scandalo del secondary ticketing?).

Se invece hai già a disposizione i biglietti di concerti e spettacoli rinviati, nessun problema: il biglietto e il relativo posto assegnato restano solitamente validi anche per le nuove date dell’evento, presentandosi al box office con il vecchio biglietto.

In caso di cancellazione totale della data, talvolta i biglietti non sono rimborsabili. Al posto del denaro saranno consegnati dei voucher, da spendere nello stesso circuito di ticketing per altri eventi confermati.

Per i concerti contrassegnati come annullati, i voucher si possono richiedere fino a un mese dopo l’annuncio di cancellazione.

Ti ricordiamo che le normative vigenti al momento non obbligano, per accedere ai concerti, ad utilizzare la mascherina, che rimane raccomandata in caso di forti assembramenti, specialmente al chiuso.

Gennaio 2025

Il Volo – 11 gennaio, Unipol Forum (Ex Mediolanum Forum) di Assago

Alla scoperta di Morricone – 14 gennaio, Teatro Dal Verme

Alice Master Songs – 20 gennaio, Teatro Manzoni

Lazza – 21, 22 e 24 gennaio, Unipol Forum (Ex Mediolanum Forum) di Assago

JPEGMAFIA – 22 gennaio, Alcatraz

Massimo Ranieri Tutti i sogni ancora in volo tour – 27 e 28 gennaio, Teatro Arcimboldi

Spencer Sutherland – 29 gennaio, Arca Milano

Bernth – 30 gennaio, Santeria Toscana 31

Febbraio 2025

Capo Plaza – 1 febbraio, Unipol Forum di Assago

Nathy Peluso – 9 febbraio, Fabrique

Alessandra – 10 febbraio, Circolo Magnolia

Jethro Tull The 7 Decades Tour – 17 febbraio, TAM Teatro Arcimboldi

La popstar Anastacia annuncia il suo tour europeo “Not That Kind”: concerto al TAM Milano il 24 marzo 2025.

Marzo 2025

Zero Assoluto – 1 marzo, Unipol Forum (Ex Mediolanum Forum) di Assago

DeWolff – 2 marzo, Santeria Toscana 31

Jovanotti Palajova 2025 – 11 e 12 marzo, Unipol Forum di Assago

Kid Cudi – 5 marzo, Unipol Forum di Assago

Alan Walker – 8 marzo, Unipol Forum di Assago

Marcus & Martinus – 11 marzo, Legend Club

Loreen – 12 marzo, Fabrique

Tokio Hotel – 15 marzo, Alcatraz

NEMO – 17 marzo, Magazzini Generali

Myles Smith – 22 marzo, Santeria Toscana 31

Filippo Graziani Canta Ivan – 24 marzo, Teatro Manzoni

Anastacia Not That Kind Tour – 24 marzo, Teatro degli Arcimboldi

We All Love Morricone – 24 e 25 marzo, Teatro Lirico Giorgio Gaber

Aprile 2025

Scala & Kolacny Brothers GLOAMING TOUR 2024-2025 – 1 aprile, Teatro Lirico Giorgio Gaber

Fabrizio Moro – 3 aprile, Unipol Forum di Assago

Sfera Ebbasta Tour 2025 – 4, 5, 7 e 8 aprile, Unipol Forum di Assago

Morricone Film History – 7 aprile, TAM Teatro Arcimboldi

Queen at the opera – 10 e 11 aprile, Teatro Nazionale

Night Fever A Tribute To The BEE GEES – 12 aprile, Teatro Repower Assago

Morgan – 14 aprile, Teatro Manzoni

Heilung – 27 aprile, TAM Teatro Arcimboldi

Twenty One Pilots – 28 aprile, Unipol Forum

Maggio 2025

Rock at the Opera – 2 maggio, Teatro Nazionale Italiana Assicurazioni

Rita Pavone – 5 maggio, Teatro Manzoni

Elodie annuncia The Stadium Show: live allo Stadio San Siro in programma l’8 giugno 2025

Giugno 2025

Steven Wilson – 7 giugno, TAM Teatro Arcimboldi

Elodie The Stadium Show – 8 giugno, Stadio San Siro

I-DAYS 2025 – 9, 23 e 24 giugno, Ippodromo SNAI La Maura

Michael The Show In Orchestra – 9 giugno, TAM Teatro Arcimboldi

Pinguini Tattici Nucleari Tour Stadi 2025 – 10 e 11 giugno, Stadio San Siro

Filarmonica della Scala Concerto per Milano 2025 – data in corso di definizione

Elisa – 18 giugno, Stadio San Siro

Gazzelle Stadi 2025 – 22 giugno, Stadio San Siro

Marracash Marra Stadi 25 – 25 giugno, Stadio San Siro

Bruce Springsteen and The E Street Band – 30 giugno, Stadio San Siro (recupero data 1/6/2024)

Luglio 2025

Ultimo Stadi Tour 2025 – 5 e 7 luglio, Stadio San Siro

Marco Mengoni – 13 e 14 luglio, Stadio San Siro

Bruce Springsteen and The E Street Band – 3 luglio, Stadio San Siro (recupero data 3/6/2024)

Agosto 2025

Elenco in corso di aggiornamento per questo mese: stay tuned!

Settembre 2025

Elenco in corso di aggiornamento per il mese di settembre.

Ottobre 2025

Negramaro – 3 ottobre, Unipol Forum di Assago

Novembre 2025

Elenco in corso di aggiornamento per il mese di novembre.

Dicembre 2025

Elenco in corso di aggiornamento per questo mese

Concerti Milano 2025: indirizzi utili delle location

Di seguito sono elencati tutti gli indirizzi dei locali e delle strutture (teatri, palazzetti dello sport, ecc.) che ospiteranno i concerti milanesi del 2025.

Alcatraz Discoteca – Via Valtellina 25, Milano

Arca Milano – Via Rimini, 38, Milano

Carroponte Milano – Via Luigi Granelli 1, Sesto San Giovanni (MI)

Circolo Magnolia – Via Circonvallazione Idroscalo 41, Novegro-Tregarezzo (MI)

Fabrique – Via Gaudenzio Fantoli 9, Milano

Magazzini generali – Via Pietrasanta 16, Milano

Unipol Forum (ex Mediolanum Forum) – Via Giuseppe di Vittorio 6, Assago (MI)

Santeria Toscana 31 – Viale Toscana 31, Milano

Teatro Arcimboldi – Viale dell’Innovazione 20, Milano

Teatro Carcano – Corso di Porta Romana 63, Milano

Teatro Dal Verme – Via S. Giovanni sul Muro 2, Milano

Teatro Nazionale – Via Giordano Rota 1, Milano

Teatro Repower – Via Giuseppe di Vittorio 6, Assago (MI)

Live Music Club – Via Giuseppe Mazzini 58, Trezzo sull’Adda (MI)

L’articolo Concerti a Milano: i live del 2025 (elenco aggiornato) proviene da Eventi a Milano.